Rete180

rete180mn@gmail.com

Seguici su

DSC 0056Il Musicista Marco Rizzi, ritratto nelle foto, alla nostra domanda su come definisce il suo concerto ha cortesemente risposto: "Un caleidoscopio di musica!". Infatti si trattava della Suite n.1 per violino solo. Orizzonti chiari e infiniti nell'immensità della forma barocca. Primo brano melodia struggente ed effetto polifonico voluto dal compositore di Eisenach. Altri hanno commentato e noi ne siamo convinti "Grande fascino". Niente bis per le regole del Festival con orari serrati. Affluenza di gente prima a puntini e poi congrua. La Signora appartenente all'Associazione per i Monumenti Domenicani ha fatto prima controllare per il COVID e poi entrare ordinatamente. Breve presentazione da parte dell'addetto Festival. Momenti indimenticabili nella Rotonda di San Lorenzo storicamente datata 1183 Matilda di Canossa, grancontessa.

Barbara Baroni (Rete180) - foto Guido Mario Pavesi

 

Published in News180

Sito ospitato da dpm web&seo

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito